domenica 28 giugno 2009

Musicoterapia e Anziani

Sono sempre più numerosi gli studi e le esperienze che attestano l’utilità della musicoterapica con gli anziani, soprattutto se vivono l’ultima parte della loro vita in istituto. L’ingresso in questo ambiente rappresenta un momento di forte cambiamento delle condizioni ambientali (abbandono della propria casa e del proprio paese), affettive (si lasciano parenti, amici e conoscenti) e comportamentali (mutano a volte radicalmente le abitudini quotidiane). Questi cambiamenti possono provocare l’insorgere di disturbi emotivi o di un’accelerazione verso un decadimento intellettuale. Il ricovero, inoltre, favorisce manifestazioni di disagio psicofisico che spesso sfocia in una forte depressione senile, caratterizzata da disturbi dell’umore come tristezza e pessimismo, e da inibizione psicomotoria accompagnata da senso di grande stanchezza e ansia.
Per contrastare questi decadimenti in questi ultimi anni nelle strutture residenziali per anziani si stanno attivando dei programmi animativi preventivi/terapeutici con attività corporee, manuali, pittoriche, teatrali, verbali e musicali. L'anziano, anche quello che non ha ricevuto un'educazione musicale, ha una competenza in materia frutto della sua esperienza: la conoscenza di canti, il ricordo di eventi sonori per lui significativi, le pratiche sociali inerenti la musica come il ballo, le serenate, i cantastorie, gli strumenti musicali, fanno parte del proprio bagaglio culturale. Questo bagaglio sonoro-musicale che l'anziano si porta dentro, parla della sua storia, del suo vissuto, dei suoi sentimenti, delle sua sensibilità, delle vicende passate, e questo è ciò che diventa materiale su cui lavora il musicoterapeuta. La musicoterapia lavora sulle parti sane dell'anziano e suo obiettivo primario è quello di valorizzare tutte le potenzialità residue. La musica diventa così un mezzo per prendersi cura degli anziani che presentano problemi di depressione, aiutandoli ad accettare il proprio processo di invecchiamento. Obbiettivi generali della musicoterapia per anziani sono: il movimento e il rilassamento, la socializzazione, la ricreazione, la gratificazione e l’aiuto alla memoria.

1 commenti:

RobJ ha detto...

ciao complimenti per il blog, mi piacerebbe inserirti nella mia lista di amici all’interno dei miei blog, se sei interessato allo scambio link fammi sapere.
i miei blog sono:
www.queen-robj.blogspot.com (my fairy queen )
www.iltrovaricette.blogspot.com (il trovaricette)
www.blog-battitodali.blogspot.com (battito d’ali)
www.alimentazionemedievale.blogspot.com (alimentazione medievale)